sabato 13 dicembre 2008

I miei baschetti.













Colpita anch' io dal virus della "Tildamania", questi giorni mi sono creata ben tre baschetti ,tutti da sfoggiare in quesi giorni d' inverno, sono appunto modelli che ho preso dall' ultimo libro di Tilda.
Adoro i cappelli di ogni foggia e genere, infatti nè io nè le mie bamboline possiamo farne a meno.Non riuscivo a trovare una modella/o degna/o di poterli indossare , ma ecco che un compagno di giochi di mio figlio si è prestato generosamente. Lo sò ha una posa un pò statica, ma credetemi il difficile è stato nascondergli le orecchie.......
Gli orsetti poi non hanno voluto essere da meno, carini eh?!
Che ne pensate?

6 commenti:

milena ha detto...

Ciao Annalisa ,belli i tuoi baschetti molti ti chiederanno dove li hai acquistati,li hai cuciti benissimo,belli i colori e comodi in questi giorni di freddo,super brava Bacioni Milena A.

Cricristrella ha detto...

Ciao Annalisa, ti faccio i miei complimenti per i tuoi lavori soprattutto in pasta di mais (o dsi sale?).Anche io sono una appassionata e sono romagnola come te. Un saluto da una nuova amica, Cri (cricristrella.splinder.com)

Gabriella ha detto...

Ciao Annalisa, complimenti davvero per tutti i tuoi lavori! Anch'io adoro la pasta di mais! Bravissima! A presto!

Tha ha detto...

Ciao, sono splendidi!!! Io non mi sono ancora cimentata nei cappellini!
Bacio
Tha

Dual ha detto...

Quante cose carine riesci a fare..
Un saluto e buona giornata mi sono aggiunto ai tuoi lettori.Dual

niky ha detto...

Ciao Annalisa!
Brutta cattivona non mi avevi mica detto che avevi anche un blog!
Comunque ti volevo fare gli auguri di buone feste e mandarti un bacione grandissimo!
I tuoi baschetti sono meravigliosi e mi chiedo come tu faccia a fare cosi bene ogni cosa che crei!! :-)
Niky e Lucy